Montemarciano 🆚️ Vigor Castelfidardo [1:2]

Partita tirata e segnata da un arbitraggio non all’altezza, che con un rigore incredibile al 84′ indirizza la vittoria in favore del Castelfidardo. Gli ospiti hanno spinto per tutto il match e messo in difficoltà i biancoazzuri, che però si sono difesi con ordine affidandosi alle ripartenze in contropiede. Il primo tiro al 3′ è di Rasicci, che, ben servito da Martarelli conclude alto dal limite. Al 27′ sul diagonale di Agostinelli prima parata di Stronati, preparatore dei portieri, oggi impiegato come titolare per l’assenza di tutti gli altri portieri in rosa. Al 30′ direttamente da calcio d’angolo la palla attraversa pericolosamente tutta l’area montemarcianese senza che nessuno intervenga. Al 31′ Stronati si supera deviando sul palo un diagonale di Storani. Al 34′ Paniconi con un calcio di punizione dal limite impegna Martino. Al 40′ Stronati si supera deviando in angolo un tiro da centro area di Carini, con la prima frazione che si chiude a reti bianche. Al primo minuto del secondo tempo occasionissima per il Monte con Gianfelici che non riesce a concludere bene da ottima posizione. Al 48′ si complica la partita del Monte per l’espulsione di Martarelli per doppia ammonizione. Al 53′ Latini salva su un tiro dal limite diretto a rete. Al 58′ Stronati si salva in due tempi su un tiro cross dalla lunga distanza. Al 64′ su una ripartenza del Monte, Paniconi entra in area e viene steso, l’arbitro decreta il rigore, che Rossetti trasforma per il vantaggio del Monte. Dopo appena quattro minuti gli ospiti pervengono al pareggio con Storani più lesto di tutti su una corta respinta di Stronati che ci aveva messo una pezza. Gli ospiti, forti del pari raggiunto, continuano a spingere alla ricerca del vantaggio. Al 78′ Santoni colpisce la traversa direttamente con un calcio di punizione defilato. Al 84′ l’episodio che decide la gara: al limite dell’area Latini calcia la palla per liberare, un avversario va a contrasto commettendo fallo, ma l’arbitro, tra lo stupore generale, fischia rigore. Dal dischetto Santoni porta i suoi sul.2 a 1. Il Monte si sbilancia ma non riesce ad essere pericoloso ed il risultato non cambia.
Nulla da dire sulla superiorità della Vigor Castelfidardo, ma rimane il rammarico per i biamcoazzurri per come è maturata la sconfitta, visto che il Monte, con un uomo in meno, pur soffrendo era riuscito a passare in vantaggio e a mantenere la partita aperta fino all’episodio del rigore contestato.
Prossimo appuntamento sabato 5 gennaio in trasferta a Chiaravalle.

Montemarciano: Stronati, Latini (87′ Brunori), Bordoni (87′ Cardinali), Gianfelici, Baccelli, Ippoliti, Rasicci (78′ Pellonara), Carra (87′ Romagnoli), Paniconi, Rossetti, Martarelli.
A disposizione: Profili, Garoffolo, Antonucci.
All. Profili

Vigor Castelfidardo: Martino, Di Chiara, Perna, Marconi (46′ Candidi), Polenta, Santoni M., Agostinelli, Carini, Storani, Polzonetti Lo. (78’Cerusico) , Polzonetti Lu.
A disposizione: Ortenzi, Menghini, Canalini, Panetti, Taddei.
All. Fermanelli

Marcatori: 64′ Rossetti (rig.); 67′ Storani, 84′ Santoni (rig.)

Espulso per doppia ammonizione al 48′ Martarelli

Montemarciano Calcio 1926