Monserra – Montemarciano [2:1]

Sconfitta immeritata per il Monte che viene punito da un rigore molto dubbio concesso al 89′.
Primo tempo equilibrato e giocato a ritmi alti da entrambe le squadre. Primi venti minuti meglio il Monserra che al 10′ passa in vantaggio con Bittoni, abile a ribadire in rete una respinta di Benni, che per tre volte consecutive si era opposto tre tiri consecutivi degli avversari. Il Monte non si scompone e continua inizia a giocare e al 34′ giunge al meritato pareggio con un eurigol di Tuzi, che dal vertice sinistro dell’area, supera un avversario e lascia partire un perfetta traiettoria che toglie la ragnatela dall’incorcio. Al 45′ i biancoazzurri sfiorano il vantaggio: Cercaci di testa fa la sponda per l’inserimento di Rossetti che impatta perfettamente, ma il portiere salva.
Nel secondo tempo parte meglio il Monte che al 52′ va vicino al gol con un diagonale di Tuzi. La partita prosegue con i biancoazzurri più propositivo. Al 80′ viene espulso Puerini per un fallo su Cercaci lanciato a rete. Si accende una mischia e viene espulso anche Tuzi. Al 89 l’arbitro concede un rigore molto dubbio che Cervasi trasforma.
Tanto rammarico per il risultato, vista la buona prova e i pochi pericoli corsi, ma bisogna sicuramente riflettere sugli errori e le ingenuità commesse.

Monserra: Priori, Ferrero, Puerini, Michelangeletti, Capitanelli, Pambianchi, Sdruccioli, Paradisi (57′ Cervasi), Piccolini (68’Brega), Manieri (68′ Api), Bittoni.
A disposizione: Marchi, Lucarini, Santini, Brescini.
All. Moretti

Montemarciano: Benni, Tomassini (93′ Rossetti), Baldelli (90′ Amadei), Cimadamore (65′ Sorana G.), Garoffolo, Cardinali, Gianfelici, Carra, Tuzi, Rossetti, Cercaci (81’Latini).
A disposizione: Fossi, Santini, Puorro.
All. Profili

Marcatori: 10′ Bottoni, 34′ Tuzi, 88′ Cervasi rig.
Espulsi: 80′ Puerini, 80′ Tuzi

Montemarciano Calcio 1926